ARTE: L’arte di perdersi nello sfondo