STORIE: Un secondo di vita, per 365 giorni