ARTE: Quando l’arte diventa dei più piccoli